QuiRebbio

Nascerà in via Giussani una casa di accoglienza per minori e le loro mamme

Progetto in collaborazione con la Caritas

Dove sorgerà la comunità per minori di Rebbio

Sorgerà in via Giussani a Rebbio, quartiere di Como, la casa di accoglienza per mamme e minori.
Il vicesindaco di Como Alessandra Locatelli insieme al dirigente dei Servizi sociali Giuseppe Ragadali ha incontrato i rappresentanti della Caritas per il quarto incontro di perfezionamento e valutazione del progetto per la creazione di una casa-multiservizio a Rebbio, in via Giussani.


Fin dal primo incontro Caritas ha esposto un progetto mirato ai minori con l'intenzione di collaborare con i Servizi sociali, andando incontro alle esigenze del territorio e ai bisogni rilevati dalle assistenti sociali che se ne occupano.

«Ringraziamo Caritas per la fattiva collaborazione e per aver presentato un progetto flessibile e indirizzato a servizi necessari - commenta Alessandra Locatelli - che sul nostro territorio intendiamo potenziare e sostenere. La presenza di una struttura per l'accoglienza di bambini da 0 a 6 anni e mamme con bambino risponde precisamente ad alcune delle nostre priorità. Negli ultimi anni ci siamo trovati a fronteggiare situazioni di emergenza che hanno obbligato i servizi Sociali a sacrifici economici e di trasferimento rispetto alle risorse economiche e umane a disposizione. Ci auguriamo che questo e altri progetti possano essere un buon punto di incontro e collaborazione reciproca».

La struttura sarà composta da tre piani e da un seminterrato, e ospiterà i servizi di comunità per bambini da zero a 6 anni, comunità di mamme con bambino, accoglienza di pronto intervento per minori che il comune deve alloggiare in via urgente, appartamenti per l'avvicinamento all'autonomia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I magnifici 7: ecco i migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Le 10 migliori pizzerie di Como (e dintorni)

  • Malore per una bambina appena nata: paura in centro Como

  • Dongo, cane ammazzato e buttato nel lago con un cappio al collo: è caccia al responsabile

  • Como, studentessa aggredita e molestata alla fermata del bus: arrestato in piazza Vittoria

  • Abusi sessuali su quattro bambine: denunciato un allenatore di Como

Torna su
QuiComo è in caricamento