QuiRebbio

Ragazza aggredita con un pugno davanti al cimitero di Rebbio

L'uomo ha cercato di rapinarla, poi l'ha colpita in volto

Una ragazza di 20 anni di Como ha denunciato ai carabinieri di avere subito un'aggressione davanti al cimitero di Rebbio. La ragazza, stando al suo racconto, sarebbe stata avvicinata da un uomo con il volto coperto che avrebbe cercato di strapparle la borsa con la forza. Non riuscendo neò suo tentativo di rapina l'uomo avrebbe tirato un pugno sul volto della giovane la quale, però, sarebbe riuscita ad allontanare l'aggressore grazie a uno spray urticante al peperoncino che aveva con sé per autodifesa. L'apisodio sarebbe avvenuto nel primissimo pomeriggio. L'uomo è fuggito. Indagano i carabinieri di Rebbio.

Potrebbe interessarti

  • Attenzione agli ingredienti: ecco le 4 sostanze chimiche presenti nelle creme solari pericolose per la salute

  • Mercato immobiliare del Lago di Como: è Cernobbio il paese più richiesto

  • Rimedi post sbornia

  • Come combattere il caldo quando si viaggia in auto

I più letti della settimana

  • Uomo in strada minaccia di spararsi: panico a Monte Olimpino, un carabiniere ferito

  • Muore a causa della puntura di una vespa in Alta Valle Intelvi

  • Ha incendiato l'autolavaggio perché non riusciva a farlo funzionare: arrestato 45enne di Luisago

  • Incidente in autostrada tra Fino e Lomazzo: 6 feriti

  • Uomo trovato ferito e insanguinato sul marciapiede: soccorso in via Paoli a Como

  • Frontale a Sorico: Statale Regina nel caos

Torna su
QuiComo è in caricamento