QuiRebbio

Blitz di Forza Nuova contro don Giusto: striscione sull'oratorio di Rebbio

"Si occupi di Chiesa, non di politica"

Nuovo blitz dell'estrema destra a Como. Nella notte tra lunedì 24 e martedì 25 settembre 2018 i militanti di Forza Nuova hanno affisso fuori dall'oratorio di Rebbio, in via Lissi 11, uno striscione di polemica e provocazione contro l'attività del parroco di Rebbio don Giusto della Valle. Giocando con le parole gli autori del blitz hanno scritto "Don inGiusto si occupi di chiesa non di politica". Da anni don Giusto è impegnato in prima linea nell'accoglienza dei migranti e non solo.

A spiegare il significato e il motivo di questo gesto sono stati gli stessi militanti di estrema destra attraverso la propria pagina Facebook.

Durante l'incontro del 18 settembre organizzato da Como Senza Frontiere il parroco di Rebbio don Giusto ha smesso le vesti ecclesiastiche trasformandosi in un politico vero e proprio, con la presenza in sala del Segretario Provinciale del PD Angelo Orsenigo.
Affermazioni pesanti verso le forze dell'ordine incitando alla disobbedienza civile, proposte pro-immigrazione per contestare lo spostamento di 70 "risorse" dal centro di accoglienza di Via Regina.
Ancora una volta il palese interesse per il business immigrazione si è mascherato da buonismo e carità cristiana!
Tutto ciò mentre a Rebbio la cittadinanza ha più volte manifestato la paura, il disagio di avere centinaia di immigrati nullafacenti per le vie, sul sagrato della chiesa, nei pressi dell'oratorio.
Roulottes, tende, sedi di partito... queste le idee del parroco per continuare la strada dell'accoglienza a tutti i costi...sulla pelle degli Italiani sempre e comunque!

Potrebbe interessarti

  • Attenzione agli ingredienti: ecco le 4 sostanze chimiche presenti nelle creme solari pericolose per la salute

  • Mercato immobiliare del Lago di Como: è Cernobbio il paese più richiesto

  • Rimedi post sbornia

  • Come combattere il caldo quando si viaggia in auto

I più letti della settimana

  • Uomo in strada minaccia di spararsi: panico a Monte Olimpino, un carabiniere ferito

  • Muore a causa della puntura di una vespa in Alta Valle Intelvi

  • Ha incendiato l'autolavaggio perché non riusciva a farlo funzionare: arrestato 45enne di Luisago

  • Incidente in autostrada tra Fino e Lomazzo: 6 feriti

  • Uomo trovato ferito e insanguinato sul marciapiede: soccorso in via Paoli a Como

  • Frontale a Sorico: Statale Regina nel caos

Torna su
QuiComo è in caricamento